carrello
0 articoli
Il tuo carrello è vuoto

  • Codice etico-sociale di Crocs


    Le persone che contribuiscono alla realizzazione del marchio Crocs sono essenziali per il successo dell'azienda. Per garantire che vengano offerte loro opportunità di lavoro sicure, eque e tutte le informazioni necessarie, per Crocs è prioritario collaborare con partner che condividono e sostengono i suoi valori e le sue politiche aziendali.


    I principi delineati in questo documento costituiscono il Codice di comportamento etico-sociale di Crocs. Essi fanno sì che Crocs e i suoi partner si assumano le loro responsabilità, affinché i problemi vengano affrontati quando sorgono e siano promosse iniziative per l'occupazione.


    Crocs intende cooperare con partner che comprendono come l'implementazione delle norme minime esposte nel presente documento rappresentino una soglia critica, da cui deve emergere ed evolversi una realtà guida nel campo manifatturiero, un sistema di continuo miglioramento e un modello di self-governance. Al di là dell'ambito di questo Codice, Crocs presuppone che i suoi partner condividano il suo impegno nel fare ciò che è giusto nei confronti dei dipendenti e dell'ambiente. Con i suoi partner Crocs sottoscrive obiettivi comuni in merito alla riduzione dei rifiuti, all'impiego responsabile delle risorse, al sostegno dei diritti dei lavoratori e al miglioramento del benessere loro e delle comunità. Essa crede che un rapporto di partnership fondato sulla trasparenza, sulla collaborazione e sul reciproco rispetto sia essenziale per ottenere un successo duraturo.


    I partner di Crocs s'impegnano a implementare il presente Codice etico-sociale sottoscrivendo una copia delle norme e delle pratiche d'affari in esso esposte. Questo impegno sarà rinnovato e concordato nuovamente con frequenza annuale. Crocs si avvale di risorse esterne autonome e di una squadra interna di monitoraggio, che condurranno periodicamente audit non preannunciati per la verifica dell'attuazione dei principi di responsabilità sociale aziendale presso i partner di Crocs e presso gli impianti della filiera di approvvigionamento proprietà di Crocs stessa, al fine di valutare e affrontare i rischi rappresentati dalla schiavitù e dal traffico di esseri umani. Crocs offre anche localmente esaustivi programmi di formazione nell'ambito dei principi di responsabilità sociale aziendale, che comprendono aspetti quali la tratta di esseri umani e la schiavitù e sono rivolti soprattutto a ridurre i rischi all'interno delle filiere di fornitura dei prodotti. Inoltre la squadra che vigila sull'osservanza dei principi di responsabilità sociale aziendale ha il compito di controllare attivamente e valutare l'operato dei partner di Crocs e degli stabilimenti proprietà di Crocs stessa. Qualsiasi inadempienza da parte dei dipendenti o dei partner di Crocs nell'ottemperanza al Codice etico-sociale provocherà un'azione correttiva o la conclusione del rapporto di lavoro o del contratto.


    I partner di Crocs (compresi in via esemplificativa ma non esaustiva agenti, venditori, fabbricanti, stabilimenti, fornitori e subappaltatori) hanno l'obbligo della piena ottemperanza a tutti i requisiti legali rilevanti alla gestione della loro attività. La lingua da usare per la comunicazione e l'interpretazione delle linee guida esposte in questo testo è l'inglese, a fianco delle lingue del posto nelle varie sedi operative dei partner di Crocs.


    Le norme di Crocs per il personale: volontarietà ed età adeguata


    I partner di Crocs non devono servirsi di lavoro obbligato, quale lavoro eseguito nelle prigioni senza corrispettivo, lavoro vincolato o coatto o altre forme di lavoro obbligato. Ai dipendenti dei partner di Crocs non sarà chiesto di consegnare "cauzioni" o documenti d'identità quando iniziano a lavorare alle dipendenze di un partner di Crocs, o come condizione necessaria per ottenere il posto di lavoro. I dipendenti saranno liberi di concludere il rapporto di lavoro presso un partner di Crocs dopo avere dato un preavviso ragionevole. Il partner di Crocs è responsabile delle provvigioni per la selezione in base all'idoneità di lavoratori stranieri, compresi i compensi per il reclutamento. I partner di Crocs attestano che essi rispetteranno le leggi in materia di schiavitù e traffico di esseri umani del paese o dei paesi in cui essi operano.


    I partner di Crocs osserveranno la normativa in materia di età lavorativa vigente nei paesi in cui avviene la produzione. Laddove non siano specificati requisiti in merito all'età, l'età minima sarà di 16 anni. Inoltre i partner di Crocs dovranno rispettare tutte le leggi del posto che riguardano le restrizioni in materia di "giovani lavoratori", intendendosi tutti i dipendenti di età inferiore ai 18 anni.


    I valori di Crocs sull'occupazione: rispetto, dignità e pari opportunità


    I partner di Crocs tratteranno tutti i loro dipendenti con rispetto e dignità. Nell'ambiente di lavoro non deve verificarsi alcuna manifestazione di intolleranza, ritorsione in seguito a reclami e punizione corporale. Non saranno tollerate molestie né abusi fisici, sessuali, psicologici o verbali.


    Crocs crede fermamente che tutti abbiano diritto a pari opportunità nel lavoro. I partner di Crocs non discrimineranno i loro dipendenti in alcun aspetto del lavoro - quale l'assunzione, il salario, le indennità, le promozioni, la disciplina, la conclusione del rapporto di lavoro o il pensionamento - sulla base del sesso, della razza, della religione, dell'età, della disabilità, dell'orientamento sessuale, della nazionalità, dello stato civile, delle opinioni politiche, dell'appartenenza ad un sindacato, dell'origine sociale o etnica o di qualsiasi altra condizione tutelata dalle leggi nazionali.


    L'impegno di Crocs sulla remunerazione: puntualità ed equità


    I dipendenti dei partner di Crocs riceveranno puntualmente il pagamento a loro dovuto e sarà corrisposto loro uno stipendio non inferiore al salario minimo prescritto dalle leggi nazionali, con ferie, permessi e l'indennità di fine rapporto stabiliti dalla legge. Sono vietate quelle pratiche occupazionali quali gli stipendi durante la formazione o l'apprendistato, compensi antecedenti all'assunzione, cauzioni o altre pratiche che abbassano effettivamente lo stipendio del dipendente al di sotto del salario minimo previsto per legge. Inoltre il salario sarà pagato con frequenza almeno mensile.


    L'ambiente di lavoro di Crocs: sicurezza, salute ed equilibrio


    I partner di Crocs assicurano un posto di lavoro sicuro e sano. Essi promuoveranno l'implementazione di pratiche sicure fornendo linee guida e procedure scritte di sicurezza e sanità, volte a minimizzare l'impatto negativo sull'ambiente del sito operativo, a ridurre possibili lesioni e malattie connesse al lavoro e a favorire un buono stato di salute generale dei loro dipendenti. I partner di Crocs hanno l'obbligo di mantenere in essere sistemi per rilevare, prevenire e fronteggiare potenziali pericoli per la salute e la sicurezza dei dipendenti. I partner di Crocs sono tenuti a offrire la formazione e gli strumenti adeguati a garantire la sicurezza sul posto di lavoro. Questo requisito si applica ugualmente alle strutture residenziali, nel caso che esse vengano fornite.


    In materia di orario lavorativo i partner di Crocs osserveranno i requisiti di legge vigenti nei paesi in cui avviene la produzione. Tutte le ore di straordinario saranno concordate e remunerate con una tariffa superiore. I partner di Crocs si impegnano a tutelare la salute dell'uomo e l'ambiente soddisfacendo le norme di controllo applicabili, che comprendono i requisiti per la sicurezza sul posto di lavoro, gli standard sulle emissioni nell'aria, sul trattamento di rifiuti solidi/pericolosi e sullo scarico dell'acqua. I partner di Crocs adotteranno misure ragionevoli per alleviare eventuali conseguenze negative delle operazioni sull'ambiente e si impegneranno a migliorare costantemente le loro prestazioni ambientali. Entro i limiti autorizzati dalla legge del paese in cui avviene la fabbricazione, i partner di Crocs rispetteranno il diritto alla libera associazione e alla contrattazione collettiva dei loro dipendenti. Questo comprende anche il diritto dei lavoratori di costituire e aderire a sindacati e ad altre organizzazioni liberamente, senza subire molestie.


    I dipendenti dei partner di Crocs sono incoraggiati a segnalare, dietro garanzia del massimo riserbo, qualsiasi violazione da parte di un partner dei loro diritti, come essi sono esposti nel presente Codice etico-sociale, contattando Crocs al numero +3170-440-6000 o scrivendo a Compliance@crocs.com.


    Tutti i partner di Crocs confermano di avere ricevuto il testo di questo Codice etico sociale e convengono di soddisfare tutte le norme e le pratiche in esso elencate. Qualora Crocs scoprisse che uno dei suoi partner ha violato una qualsiasi norma o pratica del presente Codice etico-sociale, essa si riserva il diritto di cancellare qualsiasi ordine non ancora evaso, concludere il rapporto d'affari e/o intentare un procedimento giudiziario. Il presente Codice etico-sociale deve essere apposto in un punto ben visibile all'interno dello stabilimento del partner di Crocs, nella lingua/nelle lingue dei lavoratori.


Si Sta Caricando...